La url è stata copiata

BANCOMAT ACADEMY

I controlli sulle transazioni BANCOMAT® e PagoBANCOMAT®

20 settembre 2017

Massimo De Giuseppe, uno degli esperti che in BANCOMAT S.p.A. si occupano di tecnologia applicata alle transazioni, illustra quali controlli sono effettuati sulle transazioni BANCOMAT® e PagoBANCOMAT® per garantire la sicurezza dei Circuiti.

Quando si effettua una transazione, di prelievo o pagamento, viene concessa (o meno) una autorizzazione. Sulla base di quali elementi viene rilasciata?

Per ogni pagamento e ogni prelievo effettuato con le Carte operanti sui Circuiti BANCOMAT® e PagoBANCOMAT® è necessario ricevere l’autorizzazione dall’Emittente. Questa viene concessa a seguito di una serie di controlli sia formali che di contenuto. Si verifica infatti che la richiesta di autorizzazione, inviata dal POS o dall’ATM tramite un apposito messaggio, sia integra (ossia che non sia stata oggetto di alterazione); si controlla poi che i contenuti di dettaglio della richiesta siano completi e tra loro congruenti; in ultimo si appura che le informazioni relative alla Carta con cui è stata eseguita la transazione siano a loro volta congruenti con i dati presenti sui database della Banca che ha emesso la Carta stessa.

Questi controlli vengono effettuati tramite un sistema di chiavi crittografiche univoche, in possesso della sola Banca Emittente, per cui nessun soggetto estraneo può intervenire durante il rilascio dell’autorizzazione.

 

 





Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

Ho letto e compreso l'informativa sulla privacy