Dal mondo: In Indonesia cresce l’uso delle Carte Prepagate
Cashless Lifestyle

Indonesia

I principali istituti di credito indonesiani mirano a far crescere l’uso delle loro Carte Prepagate, grazie anche a nuovi sistemi tecnologici e nuove partnership: si prospetta infatti un aumento del 30% sul volume delle transazioni, sino a giungere a 185.9 milioni di transazioni, con un valore stimato di almeno 162.330.000$, entro la fine dell’anno.

Parte di tale introito deriverebbe dal settore dei trasporti, come ad esempio i servizi di autobus Transjakarta, dal momento è stato reso obbligatorio l’uso di Carte Prepagate da parte dei  passeggeri  per pagare le corse, i pedaggi stradali, o ancora  pagare soste e parcheggi presso i parcometri. Un’altra idea è stata quella di creare convenzioni con gli organizzatori dei principali festival ed eventi nazionali, affinché i possessori di Carte Prepagate possano accedervi con sconti e ricevere promozioni uniche.

L’obiettivo è quello di raggiungere lemissione di 6,5 milioni di Carte Prepagate, contro i 5,2 milioni di Carte emesse nel 2014.

Il sistema, inoltre, consente ai Titolari di usare i loro smartphone Android per ricaricare le proprie Carte Prepagate e non è quindi più necessario passare in filiale, dai Terminali ATM o da partner commerciali per effettuare le ricariche.

Vi è poi la possibilità di effettuare trasferimenti di denaro ad altre Banche, in partnership con la banca d’emissione della Carta Prepagata.

Un metodo per aumentare il numero di Carte Prepagate, secondo il general manager della BCA (Bank Central Asia) è quello di diversificare il look delle Carte Prepagate, cambiando i disegni e le illustrazioni stampate sopra le Carte, al fine di renderle personalizzabili e collezionabili. Allo stato attuale, la BCA ha 6,8 milioni di Carte in circolazione che hanno generato un flusso economico pari a 450 miliardi di Rupie indonesiane.

Fonte: http://www.thejakartapost.com/

Hai qualcosa da dire in più su questo argomento? Condividilo con noi lasciando un tuo commento. Tutti i commenti saranno sottoposti a moderazione secondo quanto indicato nella nostra policy.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Ho letto e compreso l'informativa sulla privacy