Interchange – Fee (Commissioni Interbancarie)
L'Abc

InterchangeFee

Che cosa si intende per Interchange Fee o Commissioni Interbancarie? La rubrica L’abc nasce per spiegarti anche questo termine. Le Commissioni Interbancarie sono quelle che gli Issuer e gli Acquirer si scambiano a fronte di un’operazione di pagamento o di prelievo in Circolarità. Dunque, il presupposto per il pagamento della Commissione è che l’operazione sia eseguita tramite soggetti Issuer e soggetti Acquirer differenti: in sostanza la Carta con cui si paga o preleva è emessa da un Issuer diverso dall’Acquirer che gestisce il POS o l’ATM su cui l’operazione viene eseguita.

Le Commissioni Interbancarie variano da Circuito a Circuito, per cui ciascuno di essi ne definisce il valore e la composizione. Il Consorzio BANCOMAT® stabilisce con cadenza periodica la misura massima delle Commissioni Interbancarie applicate e scambiate tra il Soggetto Emittente ed il Soggetto Acquirer nell’erogazione dei Servizi BANCOMAT® e PagoBANCOMAT®. Tuttavia, i Soggetti Emittenti e Acquirer sono liberi di stringere accordi per l’applicazione di una misura più bassa di Commissioni. Le Commissioni Interbancarie svolgono un ruolo importantissimo all’interno dei Circuiti: per saperne di più tieni d’occhio la nostra Rubrica L’abc.

Hai qualcosa da dire in più su questo argomento? Condividilo con noi lasciando un tuo commento. Tutti i commenti saranno sottoposti a moderazione secondo quanto indicato nella nostra policy.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 Ho letto e compreso l'informativa sulla privacy