La url è stata copiata

BANCOMAT ACADEMY

Le modalità di riconoscimento del Titolare nelle operazioni con Carta di pagamento

19 agosto 2015

Massimo De Giuseppe di BANCOMAT S.p.A., esperto di tecnologie di pagamento, indica le possibili modalità di riconoscimento del Titolare al momento dell’operazione.

Per consentire un pagamento o un prelievo la Banca deve innanzitutto identificare, per ragioni di sicurezza, il Titolare della Carta che sta operando e ricondurre a quest’ultimo l’operazione in corso. Tale operazione è detta autenticazione del Titolare.

Perché l’autenticazione sia possibile, alla Carta viene associato un determinato fattore di riconoscimento, che può essere la firma dello scontrino (firma che dovrà corrispondere a quella presente sul retro della Carta) oppure la digitazione del PIN.

Per la scelta tra firma e PIN non esiste una regola unica e predeterminata: è il singolo Circuito a scegliere, in base a proprie logiche, quale dei due metodi di riconoscimento adottare. le regole dei Circuiti BANCOMAT® PagoBANCOMAT® prevedono la digitazione del PIN per ogni operazione.





Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Tutti i campi sono obbligatori.

Ho letto e compreso l'informativa sulla privacy